Geburah Professional Network Sh.P.K.


Vai ai contenuti

Investire in Albania - Geburah Professional Network Sh.P.K.

  • Hub commerciale strategico: l’Albania è in una posizione strategica per accedere ai mercati dell’Unione Europea e dei Paesi dell’area balcanica; rappresenta un nodo logistico dei principali assi di comunicazione europei; possiede quattro importanti scali portuali posizionati a breve distanza gli uni dagli altri (Durazzo, Valona, Saranda e Shengjin, quest’ultimo con un pescaggio di ben 25 m).


  • Economia di mercato in crescita: l’economia albanese è aperta e caratterizzata dalla libera concorrenza. Quella albanese è l’unica della zona balcanica a non essere entrata in recessione, anzi, gli indici di crescita sono assolutamente stabili e costanti, a garanzia di un mercato che sta crescendo in maniera sana e progressiva.
  • Business environment favorevole: In Albania è possibile fruire di costi competitivi, benefici fiscali per i settori strategici di investimento; esistenza di uno sviluppato e progredito sistema on-line per le procedure fiscali e i pagamenti; presenza di un quadro normativo economico in linea con la legislazione europea.
  • Opportunità di investimento: Esiste la possibilità di effettuare iniziative di partnerariato tra pubblico e privato; crescita stabile e sostenibile nei settori delle energie rinnovabili, dell’industria mineraria, turismo, trasporti & logistica, servizi ICT, Settore manifatturiero, agroindustria.
  • Sportello unico: si sono implementate delle procedure rapide e trasparenti per la concessione delle licenze alle imprese; possibilità di registrazione di una nuova attività senza spese e in 24 ore.
  • Quadro normativo teso a favorire gli investimenti esteri: Nessuna necessità di autorizzazioni governative, nessuna limitazione settoriale per gli investimenti esteri, nessuna restrizione alla registrazione di imprese pure de di proprietà di cittadini stranieri al 100%; tutela statale per gli investimenti esteri in caso di controversie legali con altri privati; diritto di trasferire all’estero tutti i ricavi e i contributi derivanti dagli investimenti; nessun controllo sui cambi di valuta.
  • Sistema fiscale favorevole: Imposta sulle società pari al 15%; imposte sui redditi delle persone fisiche compreso nella forbice dall0 0 al 23%; regime fiscale favorevole per le piccole e medie imprese; accordi contro la doppia imposizione fiscale con 30 paesi esteri; sistema fiscale improntato all’uguaglianza tra imprenditori nazionali ed esteri, per cui non viene post alcun nere aggiuntivo agli investitori esteri.
  • Presenza di forza lavoro qualificata: In Albania è molto diffusa la conoscenza delle lingue straniere. Circa il 70% della popolazione parla correntemente l’italiano e, molto diffusa è la conoscenza della lingua greca e dell’inglese. Nelle scuole, inoltre, è molto praticato l’insegnamento del francese e del tedesco; 57% della popolazione al di sotto dei 35 anni; presenza di un milione circa di professionisti giovani e motivati, molti dei quali hanno conseguito il titolo di studio in Italia; oltre 110 mila studenti iscritti ai vari corsi di laurea.
  • Costo della manodopera: I salari e gli stipendi sono molto competitivi, anche se confrontati alla restante parte della regione balcanica (salario minimo circa 160 €).
  • Rapido sviluppo delle infrastrutture: In questi anni è stato notevolmente migliorato il sistema delle infrastrutture nel settore dei trasporti, delle telecomunicazioni e dell’energia; si sono rese moderne ed efficienti ed a basso costo, le strutture di trasporto marittimo; si sono migliorate e consolidate le vie di trasporto e di consegna diretta da e per la maggior parte dei Paesi dell’Unione Europea.

L’Albania è meta turistica consigliata dagli esperi del settore: Infatti risulta essere la prima nella classifica dei 10 migliori luoghi da visitare per il 2011 (fonte Lonely Placet); quarta quale miglior meta nella classifica dei 52 luoghi da visitare, stilata dal New York Times; è tra le migliori mete del 2012 (fonte guida turistica "Frommer").


Torna ai contenuti | Torna al menu